il blog di iteam5.net

22.4.04

La piccola bottega degli orrori
3.Reinstallare Windows 2000 Server

Era una notte buia e tempestosa, ed un mio cliente aveva deciso di reinstallare il suo Server Windows 2000 affidandosi ad un esperto del settore locale, un disco per il sistema ed un disco per i dati, entrambi NTFS: sembrava una cosa semplice. Al termine di una perfetta installazione e di una prima configurazione ci si accorge della tremenda realtà: il disco dati era protetto da permission per utenti NTFS che non esistevano più! Infatti, e questo dovrebbero saperlo tutti, se cancellate un utente su una macchina e lo ricreate (anche se date lo stesso nome) non sarà uguale all'utente cancellato, a causa di un numero identificativo univoco (chiamato SID) che viene dato a ciascun utente; figuratevi se reinstallate il sistema cosa accade!
Per ovviare a questo problema occorre migrare gli utenti da una installazione all'altra, in modo che vengano trasferiti tutti gli account sulla nuova installazione. Mancando questo fondamentale passaggio gli utenti administrator possono vedere i file ma non possono aprirli con tutti i permessi perchè non sono i proprietari; ad esempio aprendo un file di word appariva il messaggio: "C:\documenti\pippo.doc è utilizzato al momento da Paolo. Fare una copia?".
Sono stato contattato come ultima speranza, e smanettando per un attimo ho compreso la natura del problema: sulle proprietà dei file, nella voce protezione, apparivano i SID degli utenti non più esistenti in colore bianco sbiadito; queste proprietà non erano visibili sulle cartelle che contevano detti file. Dalla cartella principale ho cancellato tutti i permessi attivando la spunta per far ereditare le proprietà anche agli oggetti figli, in questo modo, l'azienda ha riavuto i file tenuti in ostaggio dagli utenti che furono.

0 Commenti:

Posta un commento

<< Home

Ultime notizie


hai provato la nostra toolbar?

horror story: tutte le news

cerca anche...